Nec recisa recedit

E quindi, all’una e mezza di una notte di fine estate, tu che hai premura di vivere e non riesci a dormire, che fai?

Semplice. Quello che oramai non riesci più a fare perché il mondo scassa al ritmo di 500 messaggi al minuto per dare prova e senso alla propria esistenza: leggi e ascolti la musica. Niente che piaccia, nulla di mainstream. Ascolti e leggi quello schifo che piace a te. E che forse ti piace anche perché fa schifo agli altri, chissà.

Quanti anni sono che non ti butti sul letto e ascolti la musica guardando il doppio poster di Trainspotting attaccato con le puntine al soffitto?

Quanti anni sono che non leggi il testo del monologo finale del film?

Decisamente troppi. Ma tu sai molto bene cosa dice. Lo hai letto ogni mattina per anni – aprendo l’anta del tuo armadio – insieme alla storia di un ragazzo che in piena guerra fredda è atterrato con un Cessna sulla Piazza Rossa di Mosca.

2 thoughts on “Nec recisa recedit

    • A volte la scelta la fai in un istante. Altre volte invece l’istruttoria richiede tempo. Nei casi più importanti anche troppo. Ma alla fine la scelta è inevitabile. Alla fine siamo quello che scegliamo ♥️

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...