Esigenze Indifferibili (Cit.)

Quando ero a scuola mi venne dato da leggere un romanzo di Micheal Ende dal titolo “Momo”. Io, che ero stupido allora quanto lo sono adesso, come tutte le cose che mi venivano imposte non lo feci. Qualche anno dopo, per fortuna, lo andai a recuperare e in due giorni lo divorai.

48 ore ben spese.

Sono passati poco meno di 30 anni da allora. Gli insegnamenti del romanzo mi restano scolpiti in mente ma io so di essere figlio del mio tempo, della frenesia quotidiana che lo pervade e non lo posso nascondere. Ma allora quanto vale il tempo? Se il “prezzo” è un indice di scarsità relativa, allora il “tempo” di ciascuno di noi vale oro. E tutta la polverizzazione dei rapporti a cui assistiamo inermi ne è una banale conseguenza. E c’è poco da fare.

Ogni giorno mi sento il protagonista inconsapevole di una guerra dichiarata tra l’attenzione (sacrosanta) da dedicare a chi mi sta di fronte e quella che dedico a chi non può starmi vicino o non ha tempo per farlo. Tutto questo spesso determina parecchi “danni collaterali”.

Messaggi e social networks erodono progressivamente il tempo che dedico a me stesso e, un istante dopo, quello che vorrei materialmente dedicare alle persone a cui voglio bene.

E non dico che tutto questo sia giusto o sbagliato, dico solo che ha un peso sempre più significativo nella mia giornata. E che prendermi un’ora per scrivere o per parlare con un amico con calma (non importa se di giorno o di notte) rischia di diventare sempre di più un lusso.

Un lusso che io non voglio perdere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...