Fate Voi!

20130429-195243.jpg

È appena il caso di tornare al genio napoletano, alla scaramanzia, al non è vero ma certo che ci credo. Appare evidente che siamo a metà strada tra la superstizione e quel nn so ché di scientifico che, se non avessi avuto 2 in matematica e 2 in fisica, avrei già dimostrato da tempo.
Desidero sottoporvi l’odierno caso di Napoli-Cagliari.
La partita era iniziata bene. Pandev stava per segnare al terzo minuto e per il Napoli, sbilanciato costantemente in attacco, sembrava sarebbe stata una passeggiata.

All’improvviso però, tra una mozzerellina e una melanzana, quando hai ancora in bocca il sapore del primo piatto… segna il Cagliari… Signore pietà!
La mia digestione ha subìto un blocco istantaneo e lo sdegno mi ha quasi (dico quasi) distolto dall’amata mozzarellina. La situazione è rimasta stabile sullo 0-1 fino al rientro in campo e l’inizio del secondo tempo.
Allora c’è stato l’episodio di svolta della partita: dall’anello dei distinti del San Paolo una mano santa e guidata certamente da qualcuno più in alto di lei (forse qualcuno in tribuna autorità), ha menato da sopra abbasso un pacco di sale grosso (!) che si è perfettamente schiattato giusto alle spalle della porta del Cagliari, e che nessuno delle decine di presenti partenopei ha lontanamente osato toccare da lì.
I sardi nn hanno avuto percezione di quanto era successo. Folle eppure geniale nella sua premeditazione. Eppure sono convinto che una certa idea di quanto porti male il sale caduto a terra ce l’hanno pure loro. Ad ogni modo mi ha colpito provare anche solo a capire cosa deve essere passato nella mente del napoletano in questione che questa mattina è uscito di casa per andare allo stadio senza uno sfilatino prosciutto mozzarella e melanzane al filetto piccanti (cosa già grave di suo). Al posto di questa fantastica “merenda”, questa specie di pazzo, è andato in cucina e si è messo in borsa la bomba atomica della iattura, la soluzione finale della scaramanzia, ad un livello tale che solo una damigiana d’olio frantumata poteva competere (ma come la giustificavi a tua moglie? “Carme’, devo condire bruschette per tutto il San Paolo”…No nn avrebbe funzionato).
E invece il pacco di sale dopo neppure cinque minuti ha avuto il suo primo deflagrante effetto: il pareggio per autogol. Dopo altri 10 minuti era arrivato pure il vantaggio e poi, per nn farci mancare nulla, un’ultima rete al 93esimo, in zona Cavani.

Adesso voi avrete tutto il diritto di sorridere, per carità. Queste cose medievali ancorché terrone magari non vi appartengono. Figuriamoci. Ma se schiattano un pacco di sale davanti ai vostri piedi io, fossi in voi ci penserei meno di un secondo, lo prenderei a piene mani e me lo lancerei alle spalle! Sano sano.

Tra un po’ inizia Juve-Milan e io, quasi quasi, preparo un “affascino” con tanto di cape d’aglio!
Voglio vede’!

8 thoughts on “Fate Voi!

  1. Guarda io gente così la rispetto, la stimo quasi. Anche perché a dirla tutta, magari è anche possibile che non parliamo di persone particolarmente scaramantiche ma, basandosi sul “non è vero ma ci credo”, ci imbroccano sempre.

    Spero che lo abbia ricomprato alla mamma il sale, che altrimenti non c’è scongiuro che tenga, la moglie lo vatte sicuro…

    • Secondo me la moglie lo ha già inkiommato di mazzate. Ma pure la mamma lo avrebbe di certo stroppiato. Poi le mogli, ma le mamme peggio ancora, hanno dei tali servizi di intelligence da fare invidia ai ben piu blasinati MI6, CIA, Mossad e FSB.
      Io infatti anche se nn faccio nulla sn sempre molto circospetto, hai notato?
      La paura, come sai, fa 90! 🙂

    • Parafrasando il detto:
      Una mamma basta per 100 mogli, 100 mogli non bastano per una mamma.
      Mamma/Moglie è un rapporto moooolto delicato… Meriterebbe una trattazione a parte. Ma sn ancora giovane per lasciare questo mondo!!!
      Cmq il tuo lapsus sa di freudiano! 😛

    • Strega bianca? Salute!
      Pensa che io al massimo conosco gli effetti della c.d. magia della bruschetta: gli unici elementi con cui mi destreggio sono aglio, olio e sale!
      Devi farmi ripetizioni!!! (Ad es. La magia del panino col pollo mi intrigava. In attesa delle ripetizioni inizio a prendere confidenza da Bis!!!) ;))

    • Strega Bianca? Salute!
      Pensa che io al massimo conosco gli effetti della c.d. magia della bruschetta: gli unici elementi con cui mi destreggio sono aglio, olio e sale!
      Devi farmi ripetizioni!!! (Ad es. La magia del panino col pollo mi intrigava. In attesa delle ripetizioni inizio a prendere confidenza da Bis!!!) 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...